Venerdì, Maggio 26, 2017

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Per saperne di piu'

Approvo
Accedi

Accedi

Aurelio

Il racconto

  • Numero: 103
  • Venerdì, 01 Agosto 2014 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Aurelio, giovane uomo dall’espressione intensa, con passo ritmato si avviava verso il luogo del tanto atteso incontro: le mani sudate per l’agitazione lasciavano impronte sul volante, l’emozione in aumento gli faceva pulsare il cuore nelle tempie e gli accelerava il respiro come avesse fatto il salto a ostacoli. Ma Aurelio è preparato a simile controllo e difatti si concentra su inspirazione ed espirazione e va già meglio. Però la tensione resta altissima. Del resto è sempre stato un ragazzo ansioso.…

Il faticoso rito del cambio degli armadi

La Cruna del Lago

  • Numero: 111
  • Martedì, 01 Luglio 2014 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il tema de “La cruna del lago” di questo mese è banale, minimo, leggero. Si scontra con argomenti di ben altra levatura per l’apparente lievità dei suoi contenuti. In realtà è tema che mi tocca profondamente ogni anno, inesorabilmente, di questi tempi: il ricambio stagionale del contenuto dell’armadio. È “scoppiato” l’autunno, via dall’armadio magliette colorate e braghe leggere per lasciare posto a maglioni e pantaloni pesanti. Non è operazione tranquilla quella del ricambio, almeno in casa mia, e nemmeno veloce,…

Quella giornata in via Milano

Un Commissario, una storia

Vota questo articolo
(0 Voti)
L’opinione pubblica, quando pensa a un funzionario di PS, crede sempre di trovarsi di fronte ad un novello Sherlock Holmes o, quanto meno, a uno di quegli infallibili investigatori delle varie serie televisive. La vita del commissario di Polizia è del tutto diversa e non sempre eroica e avventurosa. Tra le varie esperienze della mia vita di funzionario di PS, ovviamente, ci sono anche quelle relative alla gestione dell’ordine pubblico, che alla fine diviene una componente importante e necessitata della…

Un Natale tutti insieme

Il soffio d'amore

  • Numero: 112
  • Domenica, 15 Giugno 2014 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Mi sono scordata di qualcuno? Ho dimenticato qualcosa? Anche se questo è un Natale davvero diverso, in ogni caso, porto avanti le mie più inveterate abitudini: infima spiritualità compensata da elevata materialità; attitudine al raggruppamento degli affetti, contrastata dalla distribuzione di mance, regali, e soprattutto di cibo. Mi piace averli tutti insieme i miei cari, lì intorno al tavolo, in un clima di sincera serenità, per una pausa dalle quotidiane ambasce. Ma sì, a saper interpretare questa apparenza, si potrebbe…

Il tempo e le occasioni perdute. Ma in fondo va bene anche così

La Cruna del Lago

  • Numero: 112
  • Domenica, 15 Giugno 2014 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Che cos’è il tempo? Scrive Sant’Agostino: “Se cerco di spiegarlo a chi me lo chiede non lo so!”. Figuriamoci io, la sola cosa che so del tempo è che scorre e sempre nella stessa direzione. Me lo assicurano il calendario e l’orologio. In verità di un’altra cosa del tempo sono sicuro: la sua corsa non è costante, la velocità con cui scorre non è mai la stessa, dipende solo dal nostro stato d’animo. Aspetto la donna della mia vita al…

Macro e microcriminalità

Un Commissario, una storia

Vota questo articolo
(0 Voti)
Capita che quando si scriva qualcosa della vita passata si rischi di diventare quasi didascalici. Per la passata esperienza di investigatore mi diventa difficile ripercorrere la storia delle investigazioni fatte, senza raccontare delle attività viste dalla mia particolare ottica, comprese ovviamente le valutazioni personali sulle problematiche attuali e passate. È anche vero che tutto nel tempo si modifica e si evolve, ma dell’antico qualcosa resta, anche se solo come ricordo guida. Nei tempi andati la polizia giudiziaria era fatta soprattutto…

Lilli, fanciulla con le gambe da sballo. Ma dove sarà finita?

La Cruna del Lago

  • Numero: 113
  • Venerdì, 06 Giugno 2014 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
  C’era una volta una ragazza, bella ma così bella che solo a guardarla ti ritrovavi cotto e stracotto... L’avevo intravista un mattino d’inverno alla stazione di Como San Giovanni. Era seduta in attesa del treno su una di quelle gelide panche di marmo davanti al primo binario, indossava un cappottino nero che le arrivava appena sotto le ginocchia. Il mio sguardo corse subito a quelle gambe... Improvvisa e sgradita la voce gracchiante dell’altoparlante... “È in arrivo sul primo binario…

L'infermiera di Gigio

La riconquista del sorriso

  • Numero: 113
  • Venerdì, 06 Giugno 2014 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il conte Coriolano Ambrogio Decorato, detto Gigio era diventato vecchio e pieno di acciacchi, ormai sordo, con una spessa cataratta, rallentato nei movimenti, e non poco svagato. Si perdeva in chissà quali pensieri soprattutto quando masticava. Andava avanti a muovere le mandibole riducendo il bolo a infinitesimale poltiglia, che non di rado gli colava dagli angoli della bocca, dimenticandosi di deglutire finché non veniva richiamato, Forza signor conte, dai, che poi usciamo per la passeggiatina. Poi c’era il rituale evacuatorio…

Inchiostro Simpatico: Il podere di Tindaro

L'entusiasmo della rinascita

  • Numero: 114
  • Mercoledì, 04 Giugno 2014 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
I negozi erano già chiusi e il supermercato troppo lontano. Ma per confezionare le polpette, alla maniera della suocera, Plinia non poteva assolutamente tralasciare prezzemolo e aglio. E lei non aveva né l’uno né l’altro. Una mancanza gravissima per cui sarebbe stata accusata di inettitudine o di oltraggio alla memoria. Proprio mentre Plinia passava in rassegna tutti i conoscenti ai quali si sarebbe potuta rivolgere nel percorso verso casa, in uno slargo del rettilineo le apparve un motocarro Ape che…

Sogno o son desto? Amletico dubbio

La Cruna del Lago

  • Numero: 114
  • Mercoledì, 04 Giugno 2014 00:00
  • Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il sogno mi intriga. Io sogno sempre, sogno a colori. Quello dei sogni è per me un mondo reale, reale perché esiste dal momento in cui mi addormento. Lacerante il dubbio: non è che l’essere desti sia solo una parte del sogno? Chi e che cosa mi assicura che la parte “reale” del nostro vivere sia quella da svegli? Quello che avviene nei miei sogni, i sentimenti che provo nei miei sogni sono gli stessi che provo nella vita reale.…

Un Commissario, una storia - Rapinatori Seriali

Vota questo articolo
(0 Voti)
Nell'ultimo anno in Provincia di Milano c'è stato un incremento di rapine ai danni di farmacie, tanto da far scrivere che queste ultime sono diventate il bancomat della criminalità comune. Spesso gli autori sono tossicodipendenti in cerca di facili guadagni. Nei mesi scorsi è stato ampiamente pubblicizzato, nelle pagine milanesi del corrierone, ed anche su alcune TV, un sistema investigativo messo a punto dalla Questura di Milano. Tale sistema dovrebbe nel tempo consentire agli investigatori la scoperta degli autori delle…

Ricerca per Numero

Ultimo numero: 143

Numero

Categoria

Accesso Abbonati

COMMENTI

SPONSOR